x

x

Vai al contenuto

“Un cuore inaffidabile”: chi è il serial lover? Ecco 5 segnali per riconoscerlo

chi è il serial lover
Pubblicato: 21/07/2023 13:30

Il mondo delle relazioni può essere affascinante, ma anche pieno di trappole ed ostacoli. Incontriamo alle volte persone che sembrano appassionarsi a noi, che ci riempiono di attenzioni, che sembrano interessate e alla fine invece girano l’angolo alla ricerca di nuove relazioni. Parliamo dei “serial lover”, ovvero quelle persone che adorano l’idea di innamorarsi e frequentare diverse persone in tempi veramente molto rapidi e ristretti. Anche se sembra impossibile moltissime donne sono comunque attratte dai serial lover. Ma è possibile riconoscere un “serial lover”? Ecco i 5 segnali per riconoscere un serial lover, ma come si può stare alla larga da tale individuo?
Leggi anche: “Un’aggressione emotiva invisibile”: cos’è il ghosting. Parla la psicologa

[random_featured_article]
5 segnali riconoscere serial lover

Chi è il serial lover?

Intanto partiamo con il rendere più chiaro chi è il serial lover. Di base è colui che ama collezionare relazioni e amori che crede siano profondi, quando invece sono superficiali. Il serial lover negli anni passati veniva accostato magari al termine latin lover, e altro non è che un Casanova dei nostri giorni, peccato che sia contornato da comportamenti alquanto tossici.
Leggi anche: “Stop alla manipolazione emotiva”: cos’è il “gaslighting”

Il serial lover inoltre è anche incoraggiato e supportato dai social che sembrano essere terreno perfetto per le sue conquiste. Il suo comportamento è quello di un Narciso qualunque, non riesce ad amare altri se non se stesso, ma adora che gli altri anche lo amino. Un po’ come il detto “essere innamorati dell’idea d’amore”. Il suo bisogno primario è quello di mettere a segno delle conquiste, orrendo da dire, ma il serial lover “punta una preda” e cerca di raggiungere il suo obiettivo.

Perché le donne sono attratte dai serial lover?

donne attratte dai serial lover

Sfortunatamente per le donne alle volte è facile cadere nel tranello, e vi avevamo già parlato del perché alle volte le donne siano attratte da uomini completamente sbagliati, e anche come riconoscerli. Potremmo semplificare il tutto asserendo solo che le donne nolenti o dolenti sono delle idealizzatrici, vogliono accanto una persona che rappresenti un angelo, che le riempia di attenzioni, per poi però aspirare ad un diavolo.
Leggi anche: “Vi sentite troppo amati?”: cos’è il love bombing e perché danneggia le relazioni

[random_featured_article]

In alcune fasi della vita, dopo aver vissuto determinate relazioni ci si ritrova a volere un qualcosa che sappia sicuramente di passione e avventura. I serial lover in questo sono dei maestri e l’arte della seduzione è proprio il loro punto forte, promettendo un proibito che poi fondamentalmente non esiste. Sono abili anche nel creare un’illusione di connessione intensa e profonda in pochissimo tempo.

Infine forse anche quella voglia di sfida, conquistare chi non può essere conquistato, per questo le donne possono essere attratte da un serial lover. Pensare di poter essere l’unica capace di catturare il suo interesse e farlo cambiare può essere una gratificazione senza precedenti.

Quali sono i 5 segnali che dobbiamo ascoltare per riconoscere un serial lover?

1 – Innamoramento repentino

In primo luogo prediligono rapporti superficiali e veloci, uno dei segni distintivi di un serial lover è la tendenza a creare relazioni che non vanno mai in profondità. Anzi fanno credere alla sua vittima che sia così. Il loro è un innamoramento repentino e immediato, non gli interessa di base conoscere la persona, per questo prediligono i colpi di fulmine.
Leggi anche: “Se tu mi amassi davvero”: le 8 frasi per riconoscere l’amore tossico e manipolatorio

2- Bisogno di certezze

Nel loro atteggiamento c’è sicuramente una punta di insicurezza, infatti il serial lover è alla ricerca di costanti conferme e attenzioni, quello che vogliono sono delle forti emozioni. Questa infatuazione però può svanire in poco tempo.

3 – Vietato impegnarsi

Impegnarsi? Assolutamente no. Una cosa che per certo non sfiora il pensiero del serial lover è il volersi impegnare in una cosa seria e duratura. Legarsi ad una sola persona per loro è inconcepibile e preferiscono quindi mantenere una distanza emotiva.

4 – Comunicazione assente

La comunicazione con il serial lover non avrà vita lunga, il loro obiettivo è proprio quello di ostacolare una comunicazione che possa essere anche in piccola parte emotiva trattando sentimenti o problemi di coppia.
Il loro schema non sorprende mai, hanno un vero e proprio modus operandi, un po’ come un serial killer. Sanno quello che vogliono, come lo vogliono e cosa peggiore come “prenderselo”. Lo schema di un primo approccio, di seduzione e poi allontanamento non cambia mai.

5 – Non è veramente interessato a te

Il serial lover durante una discussione, o una conversazione anche al primo approccio anche se dimostra il contrario non è mai veramente interessato. Non gli interessa minimamente chi tu sia o cosa faccia, tanto meno cosa tu voglia in una relazione. Si dimostra continuamente distaccato e mai partecipativo.

Come affrontare un serial lover?

Come affrontare un serial lover? Innanzitutto il primo passo e mettere subito le cose in chiaro, porre delle basi per il rapporto cercando di portare l’uomo su un terreno pericoloso per lui come quello della comunicazione aperta per sentimenti ed emozioni. Sarà facile così individuare il serial lover fin da subito. Evitare poi di farsi coinvolgere subito può essere un buon espediente per non rimanere scottate in seguito.

Bisogna inoltre ricordare sempre che l’atteggiamento del serial lover è comunque molto tossico, quindi a mente è necessario sottolineare i proprio desideri e bisogni emotivi se si è alla ricerca di una relazione a lungo termine.

Ultimo Aggiornamento: 21/07/2023 13:32