x

x

Vai al contenuto

“Stanche di pulire sempre voi?”, dalla Spagna arriva un’app che divide le faccende domestiche

spagna app dividere faccende domestiche
Pubblicato: 03/08/2023 18:30

Stanchi/e di fare solo voi le pulizie di casa? La Spagna ha pensato anche a questo, ha infatti lanciato un applicazione per dividere le faccende equamente, magari tra marito e moglie, calcolando nello specifico i tempi anche per la durata. Ovviamente lo scopo di quest’applicazione è molto semplice, ovvero promuovere quella che è l’uguaglianza di genere, cercare di eliminare anche la discriminazione presente all’interno della casa. Ma come funziona?
Leggi anche: “Maltratta e umilia tutti”, Lizzo è stata querelata per body shaming e violenze da ex ballerine

[random_featured_article]
spagna app dividere faccende domestiche

La Spagna sponsorizza l’applicazione per le faccende domestiche

L’applicazione promossa dalla Spagna non è solo per semplici faccende, ma è anche per dividersi altri compiti quotidiani che riguardano ad esempio i figli. A questo proposito tramite l’app è possibile nella settimana dividere anche la preparazione della colazione, lavare pavimenti, stirare, spolverare.
Leggi anche: “Ora sono più giovane”, una donna di 50 anni ipoteca la casa per pagarsi i lifting, ma ora dove vive?

Sappiamo che nella nostra società sfortunatamente la donna risulta essere quella più impegnata nelle faccende domestiche, quasi il doppio del tempo che invece dedicano soltanto gli uomini. Secondo alcuni ultimi dati quasi l’84% delle donne svolge faccende domestiche.

spagna app dividere faccende domestiche

La Spagna verso il futuro

La Spagna è da tempo ormai che sicuramente si trova su un piano parallelo rispetto a moltissimi altri paesi come quello italiano. Tantissime le leggi che mirano all’uguaglianza di genere che sono state messe in vigore, come quella che riguarda il congedo mestruale. Adesso il loro prossimo passo è rendere più accessibile a tutti l’applicazione Equality.
Leggi anche: “Io sono campione del mondo, voi nessuno”, la folla grida Shakira e l’ex Gerard Piqué risponde. Il VIDEO

[random_featured_article]

Equality ovviamente non è volta soltanto a coniugi, ma può riguardare ogni componente della famiglia, e vuole motivare gli uomini a mettersi sullo stesso piano delle donne. Ovviamente non verrà chiesto un pagamento per l’applicazione che il Ministero vorrebbe lanciare alla fine di quest’estate.

Per quanto l’iniziativa possa far sorridere porta inevitabilmente ad una riflessione che cerca di diffondere proprio un progetto statale chiamano “Plan Corresponsables”.