x

x

Vai al contenuto

“Si può essere felicemente single?”, 5 comportamenti da evitare per avere il cuore leggero

felici single 5 comportamenti evitare
Pubblicato: 22/08/2023 13:30

Essere single alle volte viene percepita come una “condizione” che viene accostata alla solitudine o all’essere infelici. Non avere un partner accanto invece non significa essere da soli, o essere meno felici o addirittura essere incompleti. Avere un partner al proprio fianco non deve servire a riempire un vuoto, ma deve essere sempre un’aggiunta a noi stessi. Alle volte, nel momento in cui raggiungiamo una sorta di pace interiore allora quello è il momento in cui si è pronti ad avere qualcuno accanto nella propria vita. Essere felici da single è possibile e alle volte ci si può aiutare adottando diversi comportamenti e eliminandone altri. Quindi per essere felici da single ecco i 5 comportamenti a cui dobbiamo dire addio e da evitare assolutamente.
Leggi anche: “Il linguaggio dell’amore”: ecco 10 comportamenti che assume l’uomo veramente innamorato di voi

[random_featured_article]
felici single 5 comportamenti evitare

5 comportamenti da evitare per essere single e felici

Se non si ha un partner al proprio fianco non bisogna sicuramente scoraggiarsi, infatti possiamo anche usare questo periodo per scoprire chi siamo veramente, per portare avanti un lavoro su noi stessi. Questo è possibile coltivando interessi personali e rivendicando la propria indipendenza. Ecco i 5 comportamenti che sono però da evitare se si vuole essere single e felici.
Leggi anche: Il vostro partner è più riservato del solito? Ecco i 5 campanelli d’allarme legati ad un tradimento

1. Avere conferme solo attraverso una relazione

Se alle volte la nostra autostima non è alle stelle, e non ci sentiamo in pace con noi stessi o nello stare bene da soli, è comune ricercare nelle relazioni un senso di approvazione. Come se avere un partner accanto potesse determinare chi siamo noi o darci conferme sul nostro essere. In questi casi l’avere un partner diventa una sorta di trofeo o vittoria da mostrare a tutti. L’effetto negativo di questo comportamento e pensiero è che si arriva ad un punto in cui l’autostima dipende dall’affetto che qualcun altro ci offre.

felici single 5 comportamenti evitare

2. Confronto con gli altri

Siamo tutti dell’idea che spesso essere circondati da persona felicemente fidanzate, con mariti, figli e famiglie perfette non aiuti il proprio stato da single. Per alcuni è infatti quasi necessario il mettersi a confronto con l’altro. L’essere single così diventa un sentirsi in difetto perché manca un qualcosa che altri hanno già. Una spinta è stata data anche dai social media dove tutti si mostrano felici e perfetti, e sappiamo benissimo che così non è, ma l’idea ci stuzzica inevitabilmente e così arrivano le famose fitte di gelosia.
Leggi anche: “Hai un cuore generoso”, anche gli uomini amano ricevere complimenti da parte delle donne. Ecco quali fare.

[random_featured_article]

3. Ricerca costante di una relazione

Mettersi alla ricerca di una relazione è la cosa più normale del mondo, quando però questa ricerca si trasforma in una fonte di stress e quasi in un obiettivo primario allora bisogna fermarsi un attimo. Trovare il partner perfetto è una pratica difficile, quanto impossibile, difficile infatti dire se esista o meno un compagno perfetto. Spesso ciò porta ad una condizione difficile dove le proprie esigenze passano in secondo piano, così come gli interessi personali.

4. Nascondere lo stato emotivo

I nostri sentimenti sono complicati, ma nasconderli anche dai propri cari non è sicuramente una pratica consona. E’ importante infatti confrontarsi in modo sano con gli altri e avere una comunicazione aperta con persone fidate a cui confidare come ci si sente nell’essere single. Questo servirà per vedere con ottica positiva essere “soli” senza un partner affrontando in modo diretto le proprie sfide emotive e raggiungendo un culmine di felicità nello stare bene con se stessi.
Leggi anche: “L’uomo perfetto non è reale?”, ecco le 8 caratteristiche per riconoscerlo

5. Il momento giusto per essere felici

Parliamoci chiaro non esiste un momento giusto per essere felici, alle volte la felicità si può decidere. Essere single e felici può essere una scelta e dipende solo da noi stessi, non da altri. Siamo portati a pensare che la felicità derivi soltanto dal raggiungimento di obiettivi o nell’avere una relazione, ma non è per forza quello il momento giusto. Ci abituiamo così a portare avanti la ricerca di una felicità che potremmo avere anche domani se lo volessimo. Certo, attenzione, parliamo di uno stato di felicità e questo non comprende che i problemi spariscano dalla nostra vita, gli imprevisti ci saranno sempre. Dipende però da come li affrontiamo.

Quindi anche se si è single è possibile essere felici perché in fondo è tutta una questione di prospettiva. Questi 5 comportamenti che vi abbiamo riportato sono quelli negativi che dovreste evitare quando pensate che essere single sia una brutta cosa. Bisogna invece sfruttare determinati periodi della propria vita per scoprire se stessi e crescere da un punto di vista personale e professionale costruendo miliardi di relazioni non solo amorose.

Ultimo Aggiornamento: 22/08/2023 14:22