x

x

Vai al contenuto

“Un evento storico sconosciuto” Benedetta Tobagi vince il Premio Campiello con il libro “La Resistenza delle donne”

benedetta tobagi premio campiello
Pubblicato: 18/09/2023 13:28

Il Premio Campiello 2023 è stato dato a Benedetta Tobagi per il suo libro “La Resistenza delle donne”, libro che è stato pubblicato da Einaudi. Un premio importante vinto da una donna che racconta di altre donne, in particolar modo ponendo come sfondo un periodo storico che segnerà l’Italia per sempre. Quella che viene raccontata è una storia di partigiane, una scrittura e una storia che prende vita grazie allo sguardo femminile.
Leggi anche: “NO significa NO”, l’Ue chiede una nuova norma contro la violenza sulle donne che in Italia non esiste. Ecco quale.

[random_featured_article]
benedetta tobagi premio campiello

Benedetta Tobagi vince il Premio Campiello 2023

Il Premio Campiello del 2023, ovvero il premio dedicato alla letteratura, è arrivato alla sessantunesima edizione. Quest’anno è stato conferito alla scrittrice Benedetta Tobagi nella cornice della città di Venezia. L’autrice ha vinto con ben 90 voti a favore, inoltre sono stati richiamati al “voto” anche 300 italiani, lettori anonimi, il giudizio positivo ha quindi visto come vincitore il libro “La Resistenza delle donne”. La Tobagi è molto conosciuta anche per altri suoi libri precedenti dove cerca di raccontare sempre storie legate all’attualità, e anche alla storia del paese, come in questo caso.
Leggi anche: “Una svolta storica”, un partito in Danimarca è composto da sole donne, ma non tutti gioiscono….

“Vorrei dedicare questo premio prima di tutto alla memoria di queste donne straordinarie che hanno combattuto e non si sono girate dall’altra parte in un momento terribile”, queste le parole di Benedetta Tobagi durante il ritiro del premio. La storia che racconta è la storia di tutti noi italiani, e in particolare delle donne italiane, una storia tratta da alcune fotografie, come lei stessa dichiara. “Hanno fatto della loro invisibilità un’arma”, così commenta le gesta delle donne dopo l’armistizio dell’8 settembre del 1943.

“Ho la sensazione che queste donne formidabili mi hanno portato a spalla su questo palco e qui mi hanno scagliato. Voglio dedicarlo anche alle persone che oggi non si girano dall’altra parte, che accolgono chi viene in cerca di futuro e che cerca di contrastare la ferocia e disuguaglianze”. Queste le affermazioni della Tobagi che commossa si rivolge al pubblico. La scrittrice ha saputo portare alla luce con maestria una vicenda poco conosciuta, ovvero il coraggio di donne che hanno deciso di nascondere, sfamare e vestire i soldati che erano considerati disertori.

[random_featured_article]
Ultimo Aggiornamento: 18/09/2023 13:29