x

x

Vai al contenuto

“Nessun rispetto”, l’ex Sindaco attacca, a Gallipoli turiste in bicicletta con il tanga. E’ polemica (VIDEO)

turiste tanga gallipoli
Pubblicato: 27/07/2023 18:44

In Italia andare in giro con il tanga sembra essere un tabù insuperabile. Ha fatto ormai il giro del web il video con le due turiste in tanga in bicicletta per le strade di Gallipoli, che ricordiamo essere una città dove sicuramente mare e spiagge non mancano e quindi quei “tanga” non sono altro che micro costumi. Possibile però che l’ex sindaco abbia addirittura fatto diventare virale un video dove nessuno vede niente di male tranne il malpensanti che ancora sono ancorati ai tanto amati tabù? Il web in merito si è scatenato tra chi da ragione all’ex sindaco, Flavio Fasano e chi invece crede sia assurdo nel 2023 scandalizzarsi per una cosa che dovrebbe invece essere normale.
Leggi anche: “Pregate per me”, la modella Tasha Paige di OnlyFans dovrà pagare 60 mila dollari di tasse

[random_featured_article]

La vicenda

Turisti, spiagge, mare, ombrelloni e costumi. C’è chi preferisce costumi interi, più coprenti e chi invece punta su un micro bikini che ben poco lascia all’immaginazione, ma per l’abbronzatura è sicuramente un toccasana. Gallipoli in Puglia è sicuramente una delle mete più gettonate per l’estate in particolar modo per giovani che vogliono divertirsi e sanno dove trovare la movida. Due turiste, ignare di tutto, passeggiavano tranquille con le loro biciclette indossando costume e copri costume, mai avrebbero immaginato di diventare virali almeno in Italia.

Siamo sicuri che il video con annesso commento scioccato farà il giro del mondo, descrivendo l’Italia come un paese dove la mentalità altamente chiusa e indietro di 100 anni è all’ordine del giorno. Su Facebook quindi l’ex sindaco di Gallipoli e consigliere di minoranza, Flavio Fasano, ha deciso di pubblicare un video delle ragazze.
Leggi anche: “Mi ringrazierai per averti lasciata”, cosa c’è di sbagliato nella frase di un narcisista

[random_featured_article]

Nella didascalia si leggeQuesto è un video girato oggi, domenica 23 luglio 2023 alle ore 11, a conferma che il Sindaco Minerva ha davvero predisposto un servizio d’ordine, sul lungomare soprattutto, a tutela del rispetto della sua ordinanza sul decoro che tanta pubblicità ha avuto. Grazie Sindaco e grazie Gallipolini”. Inoltre la didascalia è scritta tutta in grassetto per sottolineare ancora di più lo scandalo enorme che questo video provoca. Ma a chi di preciso?

Siamo tutti d’accordo nel rispettare il decoro, però siamo anche nel 2023, in zona marittima, e parlare di decoro in riferimento ad un semplice costume non è forse eccessivo, inoltre le ragazze non si trovavano nemmeno nel centro storico dove è in vigore l’ordinanza. L’opinione pubblica ovviamente si schiera, chi da ragione a Flavio Fasano, con commenti come “vergogna, non c’è pudore, ma dove sono i vigili?”. Dall’altro lato chi invece sottolinea che non c’è nulla di scandaloso “non facciamo i moralisti con tanti problemi che ci sono in giro”.