x

x

Vai al contenuto

Mondiali di calcio femminile saranno trasmessi finalmente in TV, ecco dove vederli!

mondiali di calcio femminile dove vederli
Pubblicato: 19/07/2023 13:30

I Mondiali di calcio femminile 2023 arrivano anche in Italia, saranno trasmessi in TV e sarà possibile vedere tutte le partite streaming. Questa decisione arriva probabilmente in merito alle passate critiche e proteste di cui vi avevamo parlato qui. Lo sport, in particolar modo il calcio, alle volte non vede una parità di genere, ma la discriminazione è sempre più presente, e alle volte sembra difficile sconfiggerla. Ma questi Mondiali di calcio femminili dove possiamo vederli?
Leggi anche: “A letto sono tutte alte uguali”: indignano i commenti sessisti dei telecronisti Rai durante i Mondiali di nuoto

[random_featured_article]
mondiali di calcio femminile dove vederli

Quando iniziano i Mondiali e dove vederli?

Domani avranno proprio inizio i Mondiali di calcio femminile, le partite avranno luogo in Australia e Nuova Zelanda e con questo caldo se la voglia di uscire è sempre meno, allora fino al 20 agosto ci saranno le partite a farvi compagnia. Quest’anno inoltre si annovera l’edizione più affollata di sempre poiché i partecipanti saranno ben 32. Sarà possibile seguire le partite in diretta su Rai 2 mentre le repliche saranno disponibili su Rai Play e le altre partite su Rai Sport. Perché vedere i Mondiali?

Innanzitutto se l’Italia per quanto riguarda il calcio maschile negli ultimi anni ha collezionato figuracce non riuscendo ad essere selezionata ai Mondiali, le Azzurre invece possono fare leva sui loro numerosi successi con la conferma del Mondiale 2023 dopo quello del 2019. Già questo dovrebbe farvi capire quanto è importante sostenere e dare la giusta visibilità anche al calcio femminile che sembra avere molti più assi nella manica rispetto al maschile.
Leggi anche: “Se il principe azzurro non servisse?”, le nuove eroine di Greta Gerwig, da Barbie a Biancaneve

Ovviamente adesso sta tutto nel vedere fin dove arriveranno le nostre Azzurre. L’Italia giocherà la sua prima partita il 24 luglio contro l’Argentina, non sarà quindi una giocata molto semplice. Ricordiamo inoltre che questa è una vittoria anche in ambito di parità di genere, le atlete infatti hanno ottenuto finalmente nel 2022 lo status di professioniste e livello di campionato che attrae anche giocatrici straniere.

[random_featured_article]

I paesi in gara e il premio

E’ ora che il calcio femminile non venga considerato come un ramo del calcio maschile o come uno sport di serie B, ma è giusto che abbia finalmente la sua importanza. Vedremo quindi in campo tra le squadre quella della Germania, Inghilterra, Olanda e tra i nuovi partecipanti troviamo il Marocco, Panama, Portogallo, Irlanda e Haiti.
Leggi anche: “Voglio sfidare gli uomini e questo è quello che insegno a mia figlia”: così Nicole Kidman si confessa

Per adesso ovviamente le “scommesse” sono aperte e si pensa già alle squadre favorite che potrebbero vincere o arrivare in finale. Tra queste troviamo Svezia, Germania, Francia, Inghilterra, Spagna e in ultimo Australia. Inoltre il premio secondo le dichiarazioni della FIFA quest’anno si aggirerebbe intorno ai 110 milioni di dollari.

Ultimo Aggiornamento: 19/07/2023 15:46