x

x

Vai al contenuto

“Un evento per celebrare la vita”, alla Milano Fashion Week sfilano le donne colpite da tumore al seno (VIDEO)

milano fashion week sfilata cancro al seno
Pubblicato: 20/09/2023 13:30

E’ iniziata la Milano Fashion Week e in particolare una sfilata ha attirato l’attenzione di coloro che sono presenti a Milano e non solo, una sfilata per la lotta contro il cancro al seno. Centinaia sono i video condivisi sui social, potremmo definirlo un omaggio alle donne, ma anche al coraggio e alla forza delle stesse. In passerella infatti non hanno sfilato le solite modelle, ma le donne provenienti dall’Italia e dall’America che sono state colpite dal cancro al seno. Si mostrano fiere e forti delle loro cicatrici e dei bellissimi abiti che indossano e il messaggio che vogliono diffondere. Un evento che sicuramente non passerà inosservato.
Leggi anche: Dove sei? La nuova app “112 Where are U” segnala la tua posizione direttamente al 112 quando sei in pericolo.

Una sfilata indimenticabile

La sfilata che si è tenuta nell’aula magna dell’Università Bocconi di Milano ha letteralmente aperto la nuova Milano Fashion Week di questo 2023. Il tutto è stato proposto da Cancer Culture, che è un’organizzazione no profit fondata da pazienti che hanno e stanno lottando contro il cancro al seno. L’obiettivo è quello di sensibilizzare e diffondere un messaggio, ponendo primaria attenzione su quello che è il tumore alla mammella. In bellissime creazioni le donne hanno sfilato scelte e guidate dalla stylist Amelianna Loiacono, mentre i fondi raccolti con il pagamento del biglietto saranno devoluti a diverse fondazioni oncologiche come la Fondazione Ieo-Monzino.
Leggi anche: “Tuo figlio ci sta guardando”, l’imperdibile VIDEO contro i danni della pornografia accessibile ai minori!

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Corriere Moda (@modacorriere)

Diffondere la prevenzione e tener conto delle nuove cure, adesso è possibile in molti casi guarire dal cancro al seno ed è per questo importante continuare a sostenere la ricerca. “Credo che questa sfilata sarà di grande ispirazione per tutti noi e metterà in luce ancora una volta quanta forza e consapevolezza le donne sono in grado di far crescere in loro e dimostrare anche nelle situazioni più dolorose”, questo ciò che ha dichiarato Carlo Capasa, presidente di Camera Nazionale della Moda.

Nel vedere queste donne che sfilano l’emozione si impadronisce di noi, vederle fasciate in ampie giacche, con gonne con strascichi, e vestiti floreali ed eterei. L’attenzione per la prima volta non è rivolta soltanto agli abiti. “L’evento è un’occasione per celebrare vita e ricordarci che il cancro non definisce il paziente. Portando un messaggio di speranza alla comunità, con l’utilizzo di diverse espressioni artistiche, attraverso questo progetto speciale desideriamo aumentare la consapevolezza, ispirare il cambiamento e far luce sulla realtà della malattia”. Queste le parole di Beth Fairchild, la Presidente di Cancer Culture.

L’evento che si chiama I/DEAL – Breast Cancer Fundraising Fashion Show, ha quindi raccolto il plauso del pubblico che ha elogiato le 21 donne che hanno sfilato, una sfilata che difficilmente dimenticheremo e per questo dobbiamo ringraziare Cancer Culture.