x

x

Vai al contenuto

“Bisogna valorizzare il talento delle donne”: McDonald’s lancia il programma di networking per l’imprenditoria femminile

mcdonalds-networking-imprenditoria-femminile
Pubblicato: 29/06/2023 18:00

“Women in Franchising” – il programma di networking e imprenditoria femminile di MacDonald’s. In questi giorni il colosso del franchising McDonald’s ha presentato a Milano un nuovo programma di networking al femminile. Finalmente l’attenzione è verso il talento femminile che potrà aiutare in quella che è una trasformazione culturale, ma anche social del lavoro.
Leggi anche: “Vorrebbe dei figli?”: la discriminazione contro le donne ai colloqui di lavoro. La domanda però è ILLEGALE

[random_featured_article]
“Women in Franchising” -  il programma di networking e imprenditoria femminile di MacDonald's.

Lo scopo di “Women in Franchising”


McDonald’s ha deciso di creare una collaborazione con Terziario Donna e Valore D, la prima rappresenta più di 250 mila imprese femminili, mentre la seconda lavora principalmente sul creare un equilibrio tra i generi e una cultura che possa essere inclusiva. Lo scopo con “Women in Franchising” è di incentivare un inserimento di diverse imprenditrici proprio nel franchising. Il 62% degli impiegati è proprio donna nel grande colosso che cerca di farsi portavoce proprio di inclusione.

mcdonalds-networking-imprenditoria-femminile


Non è tutto, nei ruoli dirigenziali in McDonald’s le donne ricoprono la metà, stessa cosa per il team di Dirigenza. Numeri che fanno ben sperare che anche altre aziende adotteranno la stessa politica di inclusività. Non perché debba essere dovuto o perché debba essere fatto un “favore” al genere femminile. Semplicemente perché troppo spesso la precedenza viene data agli uomini, e pur dimostrando di essere all’altezza di ruoli importanti o minori che siano le donne vengono comunque discriminate.
Leggi anche: “Adesso ci vado d’accordo”: Giulia De Lellis si mostra struccata e parla del rapporto con l’acne (VIDEO)

Il programma di networking avrà la responsabilità di sensibilizzare aziende e cittadini in merito all’imprenditoria femminile, questo grazie a collaborazioni con terze parti, per intensificare know-how e formazione per le donne. Donne ovviamente che vorranno intraprendere questa strada, occasione di promozione per le pari opportunità, ma non solo questo.

[random_featured_article]

Portare un cambiamento nel Paese


Automaticamente grazie all’importanza che verrà data a questo networking e così all’imprenditoria femminile ci sarà la possibilità di dare inizio anche ad un cambiamento nel panorama socioeconomico del nostro Paese. Si andrà quindi a lavorare su più fronti che essi siano rivolti all’economia, alla cultura o anche innovazione. Eugenia Roccella, Ministro per la Famiglia, Natalità e Pari Opportunità ha dichiaratoil governo punta molto sul coinvolgimento del mondo delle imprese per potenziale la presenza delle donne nel mondo del lavoro”.
Leggi anche: “Animale, femmina dell’uomo”: definizione di “donna” nei dizionari. E’ ora di cambiare.


Le imprenditrici, dirigenti che si sono affermate nei propri campi lavorativi devono entrare in contatto con altre donne leader per sostenersi a vicenda”, questo ciò che afferma Diana De Marchi, Consigliera delegata alle Politiche del Lavoro. Importanti anche le parole dell’Amministratore Delegato di McDonald’s, Dario Baroni, “nell’azienda crediamo che valorizzare il talento femminile possa contribuire alla trasformazione culturale del mondo del lavoro. Con il networking il dialogo e collaborazione tra istituzioni, imprese e associazioni diventano indispensabili per dare forma a contesti più inclusivi”.


Un segno quindi potentissimo quindi quello che vuole lanciare McDonald’s insieme a Terziario Donna e Valore D, la creazione di un networking che potrà accelerare processi di inclusione e fronteggiare anche la discriminazione sul lavoro verso le donne.