x

x

Vai al contenuto

“Una pratica pericolosa”: il soffocamento sessuale per i più giovani non ha bisogno di consenso

giovani soffocamento sessuale consenso
Pubblicato: 19/09/2023 20:00

Si chiama “choking” (soffocamento) ed è una pratica sessuale così comune oggigiorno che molti giovani non ritengono che ci sia nemmeno bisogno di avere il consenso del partner. Il soffocamento viene considerato talmente tanto di routine durante un rapporto che molti non ci pensano due volte ad agire, senza magari chiedere o sondare la situazione per vedere se anche la partner è d’accordo.
Leggi anche: “La sera usciresti sola?”, virale su Instagram l’intervista doppia da 35 milioni di views che mette in luce la disparità di genere (VIDEO)

[random_featured_article]
choking soffocamento sessuale consenso

Il soffocamento sessuale

La questione è stata portata alla luce anche dal The Guardian che ha approfondito l’argomento. Il soffocamento sessuale, che poi alla fine è una forma di asfissia erotica, viene considerata come una parte integrante del rapporto sessuale e quindi non si pensa a ciò come qualcosa di perverso, ma come un qualcosa di normale. Che ognuno abbia le proprie fantasie e idee quando ci si trova a letto non è cosa dubbia ovviamente, però è anche importante sottolineare che non a tutti può piacere. Proprio per questo è fondamentale chiedere il consenso, chiedere se una cosa del genere possa piacere.
Leggi anche: “Ho scelto di avere un cane e non un figlio”, il libro di Hélène Gateau che fa discutere la Francia

Il problema invece è che molto giovani non credono che ce ne sia bisogno. Tale soffocamento può avvenire in un modo più intenso, premendo forte sul collo, ciò provoca una provvisoria privazione dell’ossigeno al cervello che intensifica il piacere sessuale. D’altro canto questo può anche essere molto delicato, giusto per replicare il gesto della mano al collo, ma senza spingere o stringere. Questa pratica sessuale viene inoltre replicata frequentemente nei film porno che anche i più giovani sono soliti guardare, ma bisogna sensibilizzare su questo argomento,

Bisogna far capire, come già detto in un articolo simile oggi, che vi è una differenza netta tra film porno e relazioni nella vita reale e quotidiana. Come riporta il The Guardian, secondo un sondaggio ben il 21% delle donne ha praticato questa perversione durante un rapporto, e di conseguenza il 20% degli uomini l’ha messa in atto. Quello che però è emerso e ha sconvolto e preoccupato è che il tasso di giovani che usano questa pratica è assai più alta rispetto a quella degli adulti.

[random_featured_article]
Ultimo Aggiornamento: 19/09/2023 20:20