Donare troppo te stesso in una relazione è dannoso e pericoloso

 Donare troppo te stesso in una relazione è dannoso e pericoloso

Quando vivi una relazione decidere di donare troppo te stesso rischia di rendere il tuo legame tossico e negativo. Una relazione tossica non solo rende infelice, ma distrugge la propria autostima.

Ma come mai donare troppo te stesso provoca effetti così disastrosi sulla tua storia d’amore? Scopriamolo insieme facendo un viaggio all’interno di alcuni aspetti più nascosti della propria anima.

Donare troppo te stesso distrugge irrimediabilmente la tua relazione

Sebbene una relazione per essere felice debba anche essere equilibrata, è difficile che entrambi i partner diano e ricevano allo stesso modo.

Ognuno ha il proprio carattere e le proprie esigenze e non è detto che possa capitare che una persona senta il bisogno di chiedere aiuto al proprio compagno.

Uomo triste

Allo stesso modo si può essere felici e appagati al pensiero di trasformarsi nella spalla su cui piangere della persona amata, senza avere la minima intenzione di voler chiedere qualcosa in cambio.

Ma attenzione, perché come per tutto il resto c’è sempre un limite. La tua personalità così altruista e buona può trasformarsi agli occhi del partner in qualcosa di scontato e assolutamente dovuto.

Donare troppo te stesso diventa quindi un’abitudine inizialmente apprezzata, ma che col tempo si trasforma in un obbligo continuamente richiesto.

I SEGNALI CHE TI AVVISANO SE SEI UN DONATORE

Quante volte senti la necessità di aiutare il partner? E quante volte pensi che senza di te non possa farcela a risolvere i suoi problemi? Se questa responsabilità diventa ogni giorni più pesante e hai risposto affermativamente alle due domande precedenti, allora sappi che sei un donatore anche tu.

Sappi anche che dovresti trovare una soluzione a questa tua abitudine, perché donare te stesso alla lunga è estremamente pesante e problematico.

Prima di tutto perché se non risolverai i tuoi problemi nessuno lo farà al posto tuo e poi perché caricarsi dei problemi altrui diventa estenuante ed emotivamente pericoloso.

A riguardo puoi fare qualcosa?

Mani

Assolutamente sì. Già avere la consapevolezza di essere un donatore aiuta a rendere le cose più semplici. Non tutti infatti riescono a comprendere da dove venga tutta la stanchezza emotiva che ogni giorno di più grava sulle loro spalle.

Quindi se stai vivendo una relazione tossica come prima cosa imposta dei limiti e dopo inizia a dedicarti a te stesso. E se hai appena conosciuto una persona, prima di supportarlo mettendo le tue esigenze da parte, assicurati di conoscerlo meglio.

TI INVITO A LEGGERE:

Edoardo Ciotola

Related post