x

x

Vai al contenuto

“A Riccione primo punto viola di DonneXstrada”, un bar dove le donne possano essere al sicuro e denunciare

riviera punto viola donnexstrada
Pubblicato: 26/07/2023 14:03

Il Daily Dose Coffee & Cocktail è il primo punto viola a Riccione, gestito da Daniele Manucci e Francesco Esposito in collaborazione con l’associazione DonneXStrada offrirà supporto alle donne mentre rincasano la sera o se si trovano in difficoltà. Il bar diventa quindi uno dei primi punti viola della riviera romagnola e l’obiettivo è cercare di rendere la zona la più sicura possibile. Questo anche visti i precedenti spiacevoli che si sono verificati negli ultimi anni proprio in Riviera.
Leggi anche: “Ha cercato di toccarmi il seno dal finestrino”: le aggressioni sessuali sono fuori controllo a Milano (VIDEO)

[random_featured_article]

Come diventare punto viola

La città deve essere un luogo sicuro per le donne, come per i locali e anche le singole vie. Il tornare la notte a casa da sole è innegabile spaventa come mai prima, specialmente negli ultimi anni dove si registrano episodi di violenza contro le donne ogni giorno. Il non sentirsi sicure molte volte può spingere le donne a chiudersi sempre di più, specialmente se già vittime di violenze. Proprio per questo nascono i punti viola.

Qualsiasi attività commerciale può diventare un punto viola, il processo è abbastanza semplice, bisogna infatti iscriversi attraverso un form compilabile su Donnexstrada.org. Lo staff dell’attività che decide di diventare punto viola in poco tempo riceverà un corso di formazione per aiutare le donne su un piano legale, ma anche psicologico riconoscendo così situazioni di pericolo.

[random_featured_article]

Il Daily Dose

Ad esempio nel Daily Dose le donne non potranno solo entrare per sentirsi al sicuro durante il loro rientro a casa, ma avranno anche la possibilità di denunciare una violenza e di informarsi e capire come procedere. I proprietari dei punti viola hanno la possibilità di dare alle donne in pericolo qualsiasi contatto a loro serva tra avvocati e centri antiviolenza più vicini.
Leggi anche: “Ho fatto solo il mio lavoro”, Noemi Marangoni, 19 anni, salva 5 vite in un solo giorno

Quando abbiamo aperto il Daily Dose, uno dei miei obiettivi era ed è ancora, quello di fare qualcosa per il territorio. La mission di DonneXstrada mi ha colpito fin da subito. Dare un segnale proattivo per contrastare la violenza sulle donne aumentando la sicurezza e l’educazione, passando il testimone a chi vuole contribuire alla causa. Daily Dose, diventa il primo punto viola della Riviera, territorio che spesso, negli ultimi anni, ha registrato spiacevoli eventi“, questo dichiara il proprietario di Daily Dose, Daniele Manucci.

L’obiettivo, come ha spiegato anche la vicepresidente di DonneXstrada, è quello di trasformare il bar che è un luogo quotidiano, in cui alle volte si entra anche per caso, in un posto dove le persone siano in grado di offrire supporto in determinate situazioni come quelle dei casi di violenza contro le donne.
Leggi anche: “Complessata per il fisico.” Accusato di molestie sessuali viene assolto con una motivazione assurda. La sentenza