Victoria dei Måneskin: “Soffrivo di attacchi di panico. Qualcosa dentro di me si era rotto”

 Victoria dei Måneskin: “Soffrivo di attacchi di panico. Qualcosa dentro di me si era rotto”

Victoria De Angelis, bassista dei Måneskin, band rivelazione di Sanremo 2021 e vincitrice dell’Eurovision Song Contest 2021 con il brano “Zitti e buoni”, ha rilasciato un’intervista a Elle, parlando della sua infanzia e dei successi ottenuti.

La musicista, che ha solo 21 anni, ha conquistato il pubblico, insieme al resto della band, già dalle prime apparizioni  a X Factor. Fu proprio il talent di Sky a far conoscere al pubblico il rock dei Måneskin.

Nel corso dell’intervista, Victoria ha raccontato che da bambina soffriva di attacchi di panico. Ora però le cose che la fanno più soffrire ha imparato a non mascherarle:

“Ero una ragazzina spensierata, poi però a 14 anni mi sono ritrovata a non voler più uscire di casa, ho perso un anno di scuola. C’era qualcosa di rotto in me e non sapevo come ripararmi”.

Victoria ha ammesso di essersi vergognata a lungo di questa sua condizione, ma ora non sente più il bisogno di nascondersi. A fornire tutto l’aiuto di cui aveva bisogno è stata la terapia, la sua famiglia e gli amici, che le sono stati molto vicini.
“Ma è comunque da sola che impari a gestire certe voragini” ha spiegato la bassista.

CONTINUA A LEGGERE NELLA PROSSIMA PAGINA

autore02

Related post