Valeria Graci: “Il mio ex mi chiamava putt…a e io ci credevo. Son finita in analisi, denunciate”

 Valeria Graci: “Il mio ex mi chiamava putt…a e io ci credevo. Son finita in analisi, denunciate”

Valeria Graci ha raccontato il suo dramma privato per la prima volta a Verissimo sabato scorso, parlando delle violenze psicologiche subite dall’ex.

Puntata ricca di emozioni quella di “Verissimo” di sabato scorso, in cui il tema della violenza sulle donne è stato centrale. Silvia Toffanin, infatti, ha intervistato Valentina Pitzalis, rimasta sfigurata e invalida al 100% a seguito di un incendio divampato nella casa che condivideva con il suo ex marito, morto nella circostanza. Se la Pitzalis ha subito violenza fisica, un’altra ospite del salotto di Canale5 ne ha subita di psicologica: Valeria Graci ha raccontato il suo dramma privato per la prima volta.

Valeria Graci e il periodo difficile post separazione

L’attrice e comica ha parlato per la prima volta in pubblico della fine della storia con il suo ex e delle conseguenze emotive di quell’evento traumatico.

“Mi sono innamorata di una persona e abbiamo creato un capolavoro, cioè nostro figlio. Poi qualche tempo dopo è finita. Lui non ha accettato che io sia andata avanti nella mia vita, grazie all’aiuto di amici e altre persone care”.

“Per un periodo della mia vita mi sono sentita dire cose terribili: mi chiamava nullità o pu**ana. E io ci credevo”, l’amara ammissione della Graci.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA

Edoardo Ciotola

Related post