“Sei troppo grassa per fare la commessa”: 24enne rinuncia al lavoro

 “Sei troppo grassa per fare la commessa”: 24enne rinuncia al lavoro

“Sei troppo grassa per fare la commessa qui”. Questa la frase che una giovane 24enne di Crotone, commessa in prova in un negozio della sua città, si sarebbe sentita dire dal titolare. Parole che l’hanno convinta a rinunciare all’assunzione.

Fabiola Tricoli ha denunciato il grave atto di discriminazione subito  attraverso le pagine de “il Crotonese”.

La ragazza, che nel suo intervento se l’è presa anche con chi sostiene che i giovano crotonesi non abbiano molta voglia di lavorare, sostiene che chi ha dignità non accetta di lavorare a queste condizioni e deve andarne fiero:

“Non sono disposta a farmi insultare per una miseria”, aggiunge la ragazza che ora augura al titolare  dell’esercizio commerciale di trovarsi qualcun altro disposto ad accettare un lavoro sottopagato e “della taglia giusta”.

La 24enne, con esperienze di lavoro in un call center e in un negozio, era stata contattata qualche giorno fa da un’attività commerciale di Crotone alla quale aveva lasciato il curriculum per un posto da commessa. Ad accoglierla in negozio era stata la moglie del titolare che aveva iniziato a spiegarle il lavoro, dicendole che avrebbe dovuto sostenere quattro giorni di prova.

Fabiola viene affiancata quindi ad altre due commesse e lavora tutto il giorno senza problemi nonostante non fosse stato ancora affrontato l’argomento “retribuzione”.

CONTINUA A LEGGERE NELLA PROSSIMA PAGINA

autore02

Related post