Romania, giocatori di Serie A in campo coi cani randagi per favorire le adozioni

 Romania, giocatori di Serie A in campo coi cani randagi per favorire le adozioni

L’iniziativa a favore dei cani randagi in Romania che coinvolge il calcio

 

La Romania e il problema dei cani randagi

La Lega Calcio rumena ha dato ampio risalto all’iniziativa. In un comunicato ha precisato che tutti i cani pronti per l’adozione sono vaccinati, sterilizzati e sverminati.

Ognuno di loro, avrà un foulard con il nome scritto sopra, in modo che gli interessati potranno facilmente riconoscere il loro preferito. L’iniziativa si chiama “Riempi il vuoto nella tua vita” e durerà per tutto il campionato.

Sara Turetta, fondatrice della onlus “Save the Dogs and other animals” ha applaudito la Federazione Calcio rumena, affermando che quanto visto nelle prime giornate di campionato “dà speranza per il futuro. La notizia non farebbe scalpore se non arrivasse da un paese noto, da 20 anni, per il trattamento brutale riservato ai cani abbandonati. Ma qualcosa sta cambiando, e questa iniziativa lo testimonia.

LEGGI ANCHE: Un cane resta intrappolato in un canale ghiacciato, un uomo si butta e lo salva

Edoardo Ciotola

Related post