Psichiatra che difese Amber sostiene di avere una “commozione cerebrale” emotiva

 Psichiatra che difese Amber sostiene di avere una “commozione cerebrale” emotiva

Lo psichiatra che ha testimoniato in favore di Amber Heard nel processo per diffamazione intentato da Johnny Depp contro l’ex moglie starebbe soffrendo di alcuni gravi problemi psicologici a causa del contraccolpo emotivo.

David Spiegel, chiamato a testimoniare lo scorso 23 maggio, aveva sostenuto che in base alla sua revisione delle prove e all’esperienza acquisita nel corso della sua carriera, Depp presenterebbe comportamenti coerenti “con un soggetto con disturbi e capace di violenza sul proprio partner”. Spiegel ha inoltre dichiarato che l’attore ha mostrato spesso tratti narcisistici.

A quanto pare il medico avrebbe avuto vita difficile dopo la sua testimonianza, soprattutto sui social dove l’opinione pubblica era nettamente schierata in favore di Johnny Depp.

CONTINUA A LEGGERE NELLA PROSSIMA PAGINA

autore02

....

Articoli correlati