x

x

Vai al contenuto

“Allattare in Aula”: un traguardo importante, Gilda Sportiello è la prima deputata a farlo

prima-deputata-allatta-in-aula
Pubblicato: 09/06/2023 20:00

Gilda Sportiello è forse una pioniera? Probabilmente si, infatti la sua azione che moltissimi hanno definito coraggiosa e finalmente inclusiva ha unito l’opinione pubblica negli ultimi giorni. Parlamentare del Movimento 5 stelle, è la prima deputata a partecipare ai lavori della Camera con il figlio di pochi mesi e ad allattare in aula, usufruendo di quelle che sono le nuove postazioni messe a disposizione per l’allattamento.
Leggi anche: “Vi sentite troppo amati?”: cos’è il love bombing e perché danneggia le relazioni

[random_featured_article]
prima-deputata-allatta-in-aula


Allattare suo figlio alla Camera è stato quello che è un passo verso la normalità, importantissimo. Un giorno che sicuramente verrà ricordato nella nostra società con un sorriso sul volto, e con accettazione di qualcosa di così naturale. Sono molti infatti i giudizi negativi che sono comunque arrivati da parte di alcuni cittadini, infatti allattare in pubblico per molti viene considerato ancora un tabù e ciò non fa sentire le donne a proprio agio, ma anzi l’esatto contrario.

Come ha reagito l’opinione pubblica?


L’intento da un lato era anche probabilmente aprire quello che è un dibattito in merito al divario tra lavoro e maternità. C’è chi infatti si è chiesto se ciò fosse appropriato o meno, mentre altri hanno elogiato quella che è una scelta consapevole di abbattere gli stereotipi di genere.
Leggi anche: “Ancora troppi i tabù”: il congedo mestruale in Italia arranca, ma un altro paese ha approvato la legge

gilda-sportiello-prima-deputata-ad-allattare-in-aula


La scelta della Sportiello ha svolto un ruolo d’apripista, per ricordare e ribadire che da oggi in poi anche in Aula le mamme possono prendersi un momento per allattare. Infatti l’allattamento in pubblico dovrebbe essere una scelta, non un divieto e tanto meno un obbligo. Non può per l’appunto essere considerato un privilegio, nel novembre del 2022 la Giunta per il Regolamento di Montecitorio ha approvato un ordine del giorno per le deputate mamme. L’allattamento può essere svolto soltanto in apposite postazioni che sono “collocate nell’ultima fila superiore dell’Emiciclo.”

[random_featured_article]

Perché è stato importante l’evento?


La decisione di Gilda Sportiello ha sollevato quelle che sono questioni riguardanti il modo in cui la società decide di affrontare maternità e carriera. L’impatto nella società italiana oggi è più forte che mai e apre una discussione sugli ostacoli che le donne devono cercare di superare quotidianamente. Da ora in poi gli ambienti di lavoro devono diventare centro di inclusività e supporto per le donne in carriera che scelgono di diventare madri.
Leggi anche: “Fiera dei miei anni”: le 10 star che hanno detto di NO al botox

Fonte: LUCE