Laura Pausini: “Non canto Bella Ciao, troppo politica”. E risponde alle polemiche

 Laura Pausini: “Non canto Bella Ciao, troppo politica”. E risponde alle polemiche

Laura Pausini è finita nell’occhio del ciclone dopo una partecipazione a un programma spagnolo nel corso del quale si è rifiutata di cantare Bella Ciao.

La cantante, che era ospite del programma El Horminguero, uno show musicale abbastanza popolare in Spagna, ha preferito sottrarsi all’invito del conduttore Pablo Motos sostenendo di voler evitare di cantare “canzoni politiche”. In studio la situazione è subito rientrata, ma sui social – nel frattempo – era già scoppiata la polemica.

Tra le tante personalità che hanno fatto sentire la propria voce c’è Adriana Lastra, deputata socialista spagnola, che non ha risparmiato un duro attacco alla cantante italiana: “Rifiutarsi di cantare una canzone antifascista dice molto della Signora Pausini e niente di positivo”. 

Chiamata in causa, Laura Pausini si è sentita in dovere di precisare la sua posizione:

CONTINUA A LEGGERE NELLA PROSSIMA PAGINA (+VIDEO)

autore02

....

Articoli correlati