La prendono in giro per le sue doti culinarie, lei li avvelena: 5 morti e 88 in ospedale

 La prendono in giro per le sue doti culinarie, lei li avvelena: 5 morti e 88 in ospedale

Una giovane di 23 anni è stata arrestata per aver causato la morte per avvelenamento di 5 persone durante una festa per l’inaugurazione della sua nuova casa. Altri 88 invitati sono invece finiti in ospedale. Ora rischia la pena di morte.

La vicenda è avvenuta nel villaggio di Mahad, nel distretto Raigad dello stato indiano di Maharashtra. Stando a quanto riportato da Metro, Pradnya Survase, questo il nome della persona arrestata, avrebbe servito ai suoi ospiti del cibo avvelenato per punirli delle continue vessazioni subite. In particolare, la sua intenzione era quella di uccidere suo marito, sua suocera, due cognate e la sorella di sua suocera. La loro “colpa” era di averla ripetutamente presa di mira per le sue abilità in cucina e per la sua carnagione scura.

Secondo quanto riferito dalle autorità locali, la donna avrebbe versato del veleno di serpente in un contenitore di cibo che è stato poi servito a tavola.

Quattro bambini di età compresa tra i 7 e i 13 anni sono morti, insieme a un uomo di 53.

CONTINUA A LEGGERE NELLA PROSSIMA PAGINA

autore02

Related post