Il padre di Britney Spears rinuncia alla tutela legale della figlia cantante

 Il padre di Britney Spears rinuncia alla tutela legale della figlia cantante

Il padre di Britney Spears, Jaime, ha reso nota la sua decisione di lasciare la tutela della figlia che mantiene dal 2008. A fine giugno la pop star statunitense aveva testimoniato per la prima volta dinanzi a un tribunale le condizioni in cui i suoi tutori la costringevano a vivere. Britney aveva chiesto alla giudice della Superior Court di Los Angeles, Brenda Penny, di liberarla dal regime di conservatorship impostole oltre un decennio fa.

Pur ammirando il suo grande coraggio nel testimoniare di persona, la corte aveva respinto la sua richiesta. Per lei, tuttavia, le cose potrebbero andare meglio ora che il padre ha deciso di rinunciare alla tutela legale della figlia.

Jaime Spears ha annunciato inoltre la sua intenzione di accordarsi con il tribunale e con il nuovo avvocato della figlia. L’obiettivo, apparentemente, sarebbe quello di agevolare la transizione verso un nuovo tutore.

Il legale della pop star, Mathew Rosengart, ha commentato con molto entusiasmo la notizia:

CONTINUA A LEGGERE NELLA PROSSIMA PAGINA

autore02

Related post