I legali del figlio di Grillo stanno pensando di pubblicare il video incriminato dello stupro

 I legali del figlio di Grillo stanno pensando di pubblicare il video incriminato dello stupro

Gli avvocati difensori di Ciro Grillo, Francesco Corsiglia, Edoardo Capitta e Vittorio Lauria, i ragazzi accusati di violenza di gruppo nei confronti di una giovane ragazza di nome Silvia, starebbero pensando di divulgare il video del rapporto consumato quella notte nella villa di Beppe Grillo a Porto Cervo.

Era stato proprio il fondatore del Movimento 5 Stelle a citare il filmato. Le immagini, come sostenuto da Grillo in un video pubblicato su facebook in cui difendeva oltre le righe il figlio Ciro, dimostrerebbero che la giovane era consenziente.

A rivelare la nuova strategia difensiva è stato il Fatto Quotidiano, secondo il quale i familiari dei ragazzi indagati avrebbero chiesto di modificare l’opinione pubblica, divulgando appunto il filmato.

CONTINUA A LEGGERE NELLA PROSSIMA PAGINA

autore02

Related post