“I colleghi i primi a vedere i miei video”: bancaria licenziata per aver girato film hard

 “I colleghi i primi a vedere i miei video”: bancaria licenziata per aver girato film hard

“Anche i miei colleghi della banca hanno richiesto il mio video”: Benedetta D’Anna, la donna licenziata dalla banca per la quale lavorava da oltre 17 anni per aver recitato in un filmino hard, non riesce a farsene una ragione.

La 40enne, conosciuta nel settore dell’intrattenimento per adulti con l’alias Benny Green, ha raccontato di aver iniziato a lavorare come bancaria per volontà della famiglia. Dopo molti anni ha iniziato a tirare fuori “la sua vena artistica” durante il tempo libero. A novembre però sono iniziati i primi problemi. D’Anna ha ricevuto una lettera di ammonimento, seguita poco dopo dal licenziamento. Stando a quanto racconta la 40enne, il motivo che ha portato al suo allontanamento sarebbe proprio la sua passione per il film a luci rosse.

Dopo essere rimasta disoccupata, la donna ha deciso di girare un altro film a luci rosse, il cui titolo canzona un po’ la sua precedente professione: “La bancaria di Siracusa“.

 “Sono una mamma single e a un certo punto ho iniziato a sentire l’esigenza di un guadagno extra” ha raccontato D’Anna, i cui video avrebbero ottenuto un grossi riscontro soprattutto durante la Pandemia:

CONTINUA A LEGGERE NELLA PROSSIMA PAGINA

autore02

....

Articoli correlati