“Ho i peli, non importa”: Alyssa Milano difende la libertà di non depilarsi

 “Ho i peli, non importa”: Alyssa Milano difende la libertà di non depilarsi

Alyssa Milano ha mostrato i peli delle ascelle che stanno ricrescendo, aggiungendo di “non importarsi” di quello che per alcuni è un difetto estetico.

In un’epoca storica in cui moltissimi tabù relativi all’estetica femminile sono caduti, anche i peli superflui per le donne vengono sempre di più accettati. Una delle nuove testimonial del movimento “Long hair, don’t care” è la famosa attrice Alyssa Milano.

Alyssa Milano e i peli delle ascelle

Poche ore fa la 48enne, originaria di New York, ha postato sul suo profilo social uno scatto che ha fatto discutere.

Milano, con il viso truccato in maniera evidente e con indosso una canottiera rossa, ha mostrato i peli delle ascelle che stanno, naturalmente, ricrescendo.

Molte donne li eliminano nel momento in cui iniziano ad essere appena visibili. Alyssa – ma non è da sola – ha deciso che la depilazione può attendere. “Armpit hair, don’t care”, ha scritto in didascalia. Che in italiano è “Non mi interessa dei peli sotto le ascelle”. Una risposta anticipata a chi la criticherà per quello che ad avviso di molti è un difetto estetico, soprattutto nelle donne.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA

Edoardo Ciotola

Related post