Gli rimuovono un pene di 15 cm cresciuto sul braccio e lo mettono al suo posto

 Gli rimuovono un pene di 15 cm cresciuto sul braccio e lo mettono al suo posto

“Mi sento uomo di nuovo” questa sono state le prime parole di Malcolm MacDonald, un uomo britannico di 47 anni dopo l’operazione chirurgica con la quale i medici hanno “rimesso al suo posto” un pene fatto crescere sul braccio.

Il 47enne, che ha raccontato la sua storia in un documentario prodotto da Channel 4, aveva perso il suo organo riproduttivo a causa di una terribile infezione nel 2010. Qualche anno dopo i medici riuscirono a ricostruirgliene uno prelevandogli della carne dal braccio, ma a causa di una mancanza di ossigenazione non hanno potuto attaccarglielo tra le gambe… Così hanno deciso di innestarlo sul suo braccio sinistro temporaneamente.

Naturalmente l’idea dei medici era di riprovarci dopo qualche mese, ma a causa di una serie di circostanze sfortunate, tra cui la Pandemia, l’operazione è slittata per quasi 5 anni.

In tutto ciò Malcom ha dovuto continuare a svolgere le sue attività quotidiane con un pene di circa 15 cm attaccato al braccio. Il 47enne ha provato a ovviare al problema indossando maglie a maniche lunghe anche in casa perchè si vergognava di farsi vedere così dai figli:

CONTINUA A LEGGERE NELLA PROSSIMA PAGINA (+VIDEO)

autore02

....

Articoli correlati