x

x

Vai al contenuto

TikTok, Elisa Esposito pubblica il manuale del cörsivœ: “L’ho fatto per voi”

elisa esposito libro
Pubblicato: 09/11/2022 18:55

Elisa Esposito, l’ormai arci nota prof del cörsivœ, sta per fare il proprio debutto in libreria. La 19enne ha infatti scritto il primo manuale di cörsivœ, la lingua da lei inventata ispirata al dialetto milanee utilizzato dalle giovani snob.

[random_featured_article]

La giovane, che dopo aver concquistato la notorietà su TikTok è riuscita a tramutare i suoi contenuti online in ospitate in discoteca e in tv, ha deciso di raccogliere le regole grammaticali e consigli per migliorare il proprio cörsivœ in un vero e proprio manualetto.
Leggi anche: Se guadagnate solo 1300 euro la colpa è vostra”: le discusse parole dell’influencer Elisa Esposito

Ad annunciarlo è stata la stessa TikToker sui suoi account social rivelando che per questo progetto ha lavorato per diversi mesi:


“Finalmente posso dirvelo! È da mesi che lavoro a questo progetto e sono contentissima di renderlo pubblico anche a voi, aspettavo questo giorno più di qualunque altro. Il cörsivœ ormai è diventato così virale che le lezioni su tiktok non bastavano più per insegnarvelo, perciò ho deciso di creare un vero e proprio “MANUALE DEL CÖRSIVŒ”. All’interno di questo libro troverete segreti su di me che non ho mai raccontato a nessuno ma soprattutto scoprirete le regole grammaticali e consigli su come parlare in cörsivœ come la pröf” si legge nel post di lancio pubblicato su Instagram.

Come ogni libri scritto dall’influencer di turno, naturalmente anche questo ha generato molto sdegno. Anche diversi fan della Prof del cörsivœ hanno aspramente criticato Elisa Esposito. E c’è anche chi – ricordando una famosa gaffe della TikToker – ha invitato gli altri utenti a leggere la Divina Commedia in volgare, in modo, almeno, da imprimere bene nella memoria il nome dell’autore.

[random_featured_article]

Anche la Mondadori, che ha sposato il progetto, non è stata esente da critiche: “Ma che si sono fumati quando hanno approvato sta roba?” si è chiesto un utente particolarmente deluso per il calo di qualità della proposta letteraria.

LEGGI ANCHE: La clamorosa gaffe della prof del corsivo: “‘Nel mezzo del cammin di nostra vita? Non so di chi sia”