Europei, bufera su Paola Ferrari: “Nomi storpiati e in diretta senza mutande”

 Europei, bufera su Paola Ferrari: “Nomi storpiati e in diretta senza mutande”

Una performance da dimenticare al più presto per la giornalista Paola Ferrari, che, nel corso del post partita di Francia-Germania, ha commesso numerosissime gaffes.

La conduttrice del programma serale dedicato agli Europei di calcio non è nuova a strafalcioni, ma quelli commessi ieri sono da record: in pochissime ore è riuscita a finire in tendenza su Twitter con ben 5 hashtag: il primo, naturalmente, #PaolaFerrari; poi Homeless (che in inglese significa senzatetto), Mappé, Pobgall e Varenne, ovvero le storpiature dei nomi dei calciatori Hummels, Mbappè, Pogba e Varane, con quest’ultimo che è stato trasformato dalla giornalista nel cavallo leggendario, due volte vincitore del Grand Prix d’Amérique.

Le gaffes commesse dalla giornalista sportiva hanno persino oltrepassato i confini nazionali. Indagando sugli strani hashtags apparsi in tendenza, qualcuno ha iniziato a commentare gli strafalcioni anche all’estero: “Paola Ferrari, giornalista sportiva della Rai, finora non ha disputato un grande torneo: è riuscita a pronunciare tutti i nomi dei calciatori in modo sbagliato, tranne quelli degli azzurri naturalmente”, ha scritto un utente olandese.

Alcuni telespettatori sintonizzati nel post-partita hanno anche notato qualcos’altro:

CONTINUA A LEGGERE NELLA PROSSIMA PAGINA (+VIDEO)

autore02

Related post