Chloé Zhao vince l’Oscar 2021 per la Miglior Regia: è la seconda donna nella storia

 Chloé Zhao vince l’Oscar 2021 per la Miglior Regia: è la seconda donna nella storia

Ieri notte sono arrivati gli attesi verdetti relativi agli Oscar del 2021. Tra tutti spicca sicuramente il premio a Chloé Zhao come miglior regista.

La Notte degli Oscar conserva sempre un certo fascino, soprattutto tra gli amanti del cinema. Ieri notte sono arrivati gli attesi verdetti relativi al 2021. Tra tutti spicca sicuramente il premio a Chloé Zhao come miglior regista.

“Nomadland” convince tutti

Pensando ai registi più famosi di sempre, ci si accorge che la stragrande maggioranza sono uomini. Eppure ieri per la seconda volta nella storia degli Oscar a trionfare è stata una donna. Chloé Zhao è inoltre la prima regista donna non caucasica a portare a casa l’ambita statuetta. Nel 2010 a vincere fu Kathryn Bigelow con il film “The Hurt Locker”, prima donna di sempre.

Il film della Zhao si chiama “Nomadland” e alcuni siti l’hanno descritta come una storia tipicamente americana con direzione di una regista cinese.

L’opera racconta le vicissitudini di Fern, una donna che perde il marito ed è costretta anche a lasciare la sua città natale per colpa della crisi economica che a suo volta causa uno spopolamento. A seguito di questi due episodi traumatici, Fern decide di cambiare letteralmente vita ed errare attraverso gli Stati Uniti a bordo di un furgone. Da qui il titolo “Nomadland”.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA

Edoardo Ciotola

Related post