Chiara Ferragni: “La nonna di Fedez è stata vaccinata solo dopo il mio sfogo social”

 Chiara Ferragni: “La nonna di Fedez è stata vaccinata solo dopo il mio sfogo social”

“Se ieri ero arrabbiata oggi lo sono ancora di più pensando che nonna Luciana, che aveva diritto a essere vaccinata da mesi, riesce a far rispettare un suo diritto solo perché qualcuno ha paura che io possa smuovere l’opinione pubblica”. Chiara Ferragni è un fiume in piena. L’imprenditrice nelle scorse ore aveva fortemente criticato la gestione della campagna di vaccinazione in Lombardia, raccontando le difficoltà che stava avendo la nonna di Fedez.

Pochi ore dopo le sue Storie Instagram, tuttavia, la svolta improvvisa: “La nonna di Fede farà il vaccino. E sapete perché? Perché dopo le mie stories di critica alla gestione dei vaccini, un addetto alla vaccinazione ha chiamato nonna Luciana chiedendo: ‘Lei è la nonna di Fedez? Alle 12 può venire a fare il vaccino‘.”

L’Ats, dopo il nuovo attacco della Ferragni, ha sostenuto che sarebbe stato tutto frutto di un malinteso: “Al momento della prenotazione per il vaccino, la novantenne non aveva inserito la località di residenza ma solo la via e il numero civico”. Inoltre, secondo l’Agenzia di Tutela della Salute, “nessun operatore ha chiesto alla signora se fosse la nonna di Fedez”. 

”Riceviamo ogni giorno decine di segnalazioni in merito a cittadini over 80 che non sono stati ancora convocati per la vaccinazione anti Covid – si legge ancora nella nota dell’Ats Città Metropolitana di Milano -. Alla luce di verifiche, nella maggior parte di casi si tratta di disguidi dovuti ad errori nella compilazione della domanda. Tutte queste persone vengono contattate telefonicamente e convocate per la somministrazione”.

A non credere alla versione dell’Ats, tuttavia, sono in tantissimi. A partire proprio dai fan della Ferragni che commentando lo sfogo dell’influencer hanno raccontato le mille problematiche che i loro nonni e parenti più anziani hanno dovuto affrontare per ricevere il vaccino. Sembra quindi che qualcuno abbia provato a mettere una pezza all’enorme attenzione mediatica che la disorganizzazione della Regione Lombardia stava ottenendo anche a causa delle Storie della Ferragni.

CONTINUA A LEGGERE NELLA PROSSIMA PAGINA (+POST)

autore02

....

Articoli correlati