Belen urla in aeroporto e poi chiama la polizia: “Che incubo”

 Belen urla in aeroporto e poi chiama la polizia: “Che incubo”

Attimi molto concitati all’aeroporto di Linate, dove Belen Rodriguez è stata costretta a richiamare l’attenzione delle forze dell’ordine a causa dell’insistenza di alcuni paparazzi.

La showgirl, che stava per imbarcarsi insieme alla figlia Luna Marì, è stata accolta in aeroporto da decine di flash, nonostante avesse fin da subito messo in chiaro che non voleva essere fotografata. Secondo il magazine ThePipol, il suo monito non avrebbe avuto presa sui paparazzi che hanno continuato a scattarle foto. La situazione sarebbe degenerata a tal punto che è stato necessario l’intervento della Polizia.

A rivelare l’arrivo in aeroporto era stata la stessa Belen Rodriguez che nelle sue Storie Instagram aveva pubblicato una foto della figlioletta in passeggino, in mezzo alle valige. Ad attenderla a Linate si sono presentati alcuni fotoreporter che hanno evidentemente oltrepassato il limite.

CONTINUA A LEGGERE NELLA PROSSIMA PAGINA

autore02

....

Articoli correlati