“Anni fa cantavo ‘sole cuore e amore’, ora lavoro all’anagrafe e insegno meditazione”

 “Anni fa cantavo ‘sole cuore e amore’, ora lavoro all’anagrafe e insegno meditazione”

Una carriera musicale tanto breve quanto memorabile quella di Valeria Rossi, che con il suo “Dammi tre parole, sole, cuore, amore” riuscì a vendere oltre centomila copie diventando la seconda canzone più venduta di quell’anno, dietro solo “Can’t get you out of my head” di Kylie Minogue.

Sono passati circa 20 anni da quel tormentone, uno dei più amati di sempre. Oggi, come ha avuto modo di raccontare lei stessa sulle pagine de La Repubblica, Valeria Rossi ha completamente cambiato vita.

Intervistata da Ernesto Assante, la 52enne ha rivelato di lavorare attualmente all’Ufficio Anagrafe: 

“Ho ripreso i libri di diritto, quelli della mia prima laurea, e ho fatto un concorso. Sono stata assunta. Ora ho a che fare con le vite delle persone ogni giorno, avevo voglia di andare nel pratico, nel concreto”

Nel corso dell’intervista, Valeria Rossi ha ricordato il successo ottenuto con “Tre parole”:

“Alla fine tutto durò due anni, abbastanza rocamboleschi dal punto di vista professionale. Quella alla fin fine era una professione inventata” ha spiegato la 52enne, ammettendo di fare anche un po’ fatica a definirla una professione:

CONTINUA A LEGGERE NELLA PROSSIMA PAGINA

autore02

Related post