“Aiutiamo Amber a pagare il risarcimento”: GoFundMe cancella le raccolte fake

 “Aiutiamo Amber a pagare il risarcimento”: GoFundMe cancella le raccolte fake

Nelle scorse ore la nota piattaforma di crowfunding GoFundMe ha dovuto chiudere alcune campagne volte ad “aiutare Amber Heard a pagare a Johnny Depp 10,35 milioni di dollari come risarcimento per averlo diffamato”.

Alcuni utenti, infatti, avevano provato a sfruttato l’eco mediatica che ha ricevuto la battaglia legale tra i due ex coniugi per truffare qualche utente poco avveduto. Fortunatamente la piattaforma è immediatamente corsa ai ripari comunicando che non c’è nessuna campagna ufficiale organizzata da Amber Heard o da suoi collaboratori e chiudendo le finte raccolte fondi.

Nella giornata di ieri gli avvocati dell’attrice avevano sostenuto che la loro assistita non aveva abbastanza soldi per risarcire l’ex marito. Dichiarazioni sfruttate dai truffatori per rendere più credibili le loro campagne fittizie.

“I social media hanno protetto l’aggressore. Giustizia per Amber Heard! Se puoi, per favore, aiutala. Avrà accesso al denaro che donerai. Sono in contatto con il suo avvocato per informarla” si legge in una delle campagne chiuse da GoFundMe.

CONTINUA A LEGGERE NELLA PROSSIMA PAGINA

autore02

....

Articoli correlati